In offerta!

MASUROTA® 25 MLD

15.99

Vantaggi

  • Consorzio di probiotici ad alto dosaggio (9 ceppi selezionati e formulazione da 25 e 50 miliardi totali di cellule vive)
  • Ricerca clinica e Brevetto dell’ Università Cattolica del Sacro Cuore- Policlinico Agostino Gemelli di Roma con formulazione unica e innovativa per correggere gli stati di disbiosi e supportare l’equilibrio naturale della flora batterica intestinale
  • Confezionato in capsule trasparenti, vegetali e gastroresistenti:
    • Mascheramento di odore o sapore sgradevole
    • Mancato impiego di sbiancanti (biossido di titanio)
    • Mantenimento della vitalità ed efficacia dei probiotici nel tratto gastrointestinale
COD: masurota-25-mld Categoria: Tag: ,

Descrizione

MASUROTA ® è una miscela probiotica costituita da Bifidobacterium bifidum, Bifidobacterium breve, Bifidobacterium longum, Bacillus subtilis, Lactobacillus casei, Lactobacillusgasseri, Lactobacillus rhamnosus, Enterococcus faecium e Streptococcus thermophilus, con l’aggiunta di Inulina, un prebiotico favorente la crescita / attività della flora batterica.

I probiotici (pro-bios: a favore della vita) sono “micro-organismi vivi che, somministrati in quantità adeguata, apportano un beneficio alla salute dell’ospite” ed il loro impiego risale ai primi del Novecento. Per essere definito probiotico, un microrganismo deve avere caratteristiche ben precise:

  • Essere normalmente presente nel nostro intestino, non dare reazioni allergiche o comunque nocive;
  • appartenere alla lista delle specie batteriche qualificate presuntivamente come sicuredall’ EFSA. In ogni caso, i microrganismi probiotici non devono essere portatori di antibiotico-resistenze acquisite e/o trasmissibili;
  • essere attivo, persistente (in grado di aderire alle pareti intestinali e di colonizzazione) e vitale (in grado di riprodursi) a livello intestinale in quantità tale da giustificare gli eventuali effetti benefici osservati in studi di efficacia;
  • essere in grado di conferire un beneficio fisiologico dimostrato (documento FAO/OMS sulla valutazione dei probiotici per uso alimentare).

MASUROTA ® è confezionato in capsule DRcaps,trasparenti, vegetali e gastroresistenti. In questo modo è stato evitato l’utilizzo di sbiancanti (biossido di titanio). Le capsule sono inoltre adatte ai vegetariani e certificate Halal e Kosher. La tecnologia DRcaps permette anche il mascheramento di odori o sapori sgradevoli e protegge i probiotici dall’acidità gastrica, garantendo il loro arrivo vivi e vitali nel tratto intestinale, con mantenimento dell’efficacia.

MASUROTA ® favorisce il mantenimento dell’equilibrio del microbiota intestinale ed è un valido alleato in condizioni di disbiosi.

SENZA GLUTINE E NATURALMENTE PRIVO DI LATTOSIO

Prodotti inclusi nel registro degli integratori del Ministero della Salute Italiano con i n. 98916 e 98911

Informazioni aggiuntive

Dosaggio

25 MLD, 50 MLD

Composizione

Composizione Contenuti medi per capsula
MASUROTA 25 MLD
Bifidobacterium longum 5,4 miliardi
Bacillus subtilis 2,3 miliardi
Streptococcus thermophilus 2,7 miliardi
Bifidobacterium bifidum 2,95 miliardi
Bifidobacterium breve 2,8 miliardi
Enterococcus fecium 2,75 miliardi
Lactobacillus gasseri 0,98 miliardi
Lactobacillus casei 1,4 miliardi
Lactobacillus rhamnosus 1,4 miliardi
Inulina 268 mg

Materie prime

Bifidobatteri

I Bifidobatteri sono tra i principali costituenti del microbiota intestinale dell’uomo e sono conosciuti dal 1899.Hanno forma bastoncellare e sono in grado di fermentare gli oligosaccaridi. La loro presenza favorisce l’equilibrio della flora intestinale ed ostacola la crescita di patogeni come l’Escherichia coli sia per competizione peri nutrienti che per produzione di acido lattico. Hanno inoltre attività immunostimolante. Vari lavori mostrano un ruolo in condizioni qualicattiva digestione, diarrea e stipsi in adulti e bambini.


Lattobacilli

I Lattobacilli sono tra i probiotici più studiati. Sono diffusamente presenti nel tratto gastrointestinale e nella vagina e fermentano lattosio ed altri zuccheri con produzione di acido lattico e vari composti secondari (acido acetico, etanolo, anidride carbonica..) riducendo il pH dell’ambiente e contrastando in questo modo la crescita di specie quali Candida albicans. Sono inoltre utili in caso di intolleranza al lattosio, diminuzione dlla produzione di gas dovuta ai legumi, rinforzano la barriera intestinale,producono sostanze battericide e stimolano il sistema immunitario locale con produzione di IgA, hanno inoltre dimostrato effetto benefico nelle malattie infiammatorie dell’intestino ed in caso di diarrea.


Enterococcus faecium

L’Enterococcus faecium è presente diffusamente a livello intestinale e nell’ambiente grazie alle notevoli capacità di sopravvivenza. Ha mostrato di ostacolare la crescita di organismi patogeni quali Escherichia coli, Salmonella,Shigella ed Enterobacter spp e di essere utile nei casi di diarrea antibiotico-correlata ed infettiva.


Streptococcus termophilus

Lo Streptococcus termophilus è classificato come batterio lattico, è presente nell’ambiente intestinale e nel latte, industrialmente è utilizzato nell’industria casearia per la produzione di formaggi quali mozzarella, asiago, groviera ad esempio. Produce esopolisaccaridi cuisono state attribuite proprietà antibatteriche e antiossidanti, immunostimolanti e rigenerative per la mucosa


Bacillus subtilis

Il Bacillus subtilis è ampiamente utilizzato per la capacità di proteolisi e di fermentazione dei cibi a base di cereali, mais e legumi (America latina, Africa), riso e pesce (Asia) che ne risultano migliorati dal punto di vista organolettico ed arricchiti in proteine pregiate. È usato anche in agricoltura per arricchire il suolo e come microrganismo “modello” in laboratori di ricerca, vista la sua maneggiabilità e facilità di impiego. Come impiego diretto per l’uomo, il Bacillus subtilis è stato storicamente utilizzato nel trattamento delle malattie gastrointestinali e del tratto urinario, grazie alle proprietà immunostimolanti, in era pre-antibiotica: la sua presenza è infatti capace di indurre produzione di anticorpi (IgM, IgG, IgA), citochine e stimolare i leucociti, tanto da essere commercializzato in America ed in Europa per tali usi nel 1946. Ha mostrato inoltre attività contro Escherichia coli.


Inulina

L’Inulina è una fibra composta da unità di fruttosio utilizzata dalle Composite come riserva di energia. Viene principalmente estrata dalla radice della cicoria ed è classificata come prebiotico: “sostanze di origine alimentare non digeribili che possono promuovere selettivamente la crescita e/o attività di uno o più batteri nel tratto intestinale”.In quanto fibra, migliora la regolarità intestinale, mentre molteplicisono gli effettiprebiotici propriamente detti. Infatti, subisce a livello intestinale una fermentazione, con produzione di acido lattico ed acidi grassi a catena corta (SCFAs: acido acetico, proprionato e butirrato) che ostacolano la crescita di specie patogene, hanno attività antiputrefattiva, sono nutritive per gli enterociti con miglioramento dell’assorbimento e dell’integrità delle mucose.

Modo d’uso

MASUROTA ® è formulato in due dosaggi (MASUROTA 25 MLD e MASUROTA 50 MLD) e confezionato in capsule vegetali gastroresistenti da assumersi 1 al giorno, preferibilmente la sera, con acqua secondo parere medico.

FAQ

  • Quando assumerlo? 1 capsula al giorno o secondo indicazione medica per contribuire all’equilibrio e benessere del microbiota intestinale, la cosiddetta “flora batterica”
  • Stomaco vuoto/pieno? Esistono due punti di vista, chiaramente opposti. Alcuni consigliano di assumere i probiotici a stomaco vuoto (a distanza di 2-3 ore dai pasti) per ottimizzarne l’effetto e la presenza a livello intestinale, per evitare la contemporanea presenza degli enzimi digestivi. Infatti durante la digestione degli alimenti, il pH gastrico varia e potrebbe danneggiare i probiotici. D’altro canto, anche il digiuno prolungato (dopo la notte ad esempio), rende lo stomaco molto acido e proprio la presenza del cibo attenua l’acidità gastrica e stimola un più veloce svuotamento e passaggio nell’intestino del materiale, minimizzando l’esposizione dei probiotici agli attacchi dei succhi digestivi e consentendogli di trovarsi in un ambiente idratato e ricco di nutrienti (soprattutto zuccheri e grassi). Bisogna inoltre ricordare che i ceppi probiotici hanno diversa sensibilità al pH per cui a fronte di alcuni che potrebbero essere danneggiati, altri supererebbero comunque la barriera gastrica. MASUROTA è formulato in DR CAPS, capsule vegetali, senza sbiancanti chimici, adatte a vegetariani e vegani e gastroresistenti, permettendo un agevole utilizzo indipendentemente dall’acidità gastrica. Nelle capsule gastroresistenti, i probiotici arrivano protetti fino all’intestino ove vengono rilasciati ed iniziano la loro opera, permettendo un uso agevole del prodotto in ogni momento. Si consiglia di assumerlo la sera con acqua, semplicemente per comodità, senza dover portare la confezione fuori casa con il rischio di dimenticarla o esporla a sbalzi termici soprattutto d’estate.
  • Contiene glutine e lattosio? NO
  • Come faccio a capire quale dosaggio scegliere? MASUROTA è formulato i due dosaggi, 25 e 50 miliardi di probiotici vivi e vitali. In linea generale, il dosaggio inferiore viene impiegato laddove i disturbi gastrointestinali siano lievi e generici, nel caso di colon irritabile e gonfiore, durante i periodi di adattamento a nuove situazioni (lieve stress, cambio di alimentazione e di clima), in concomitanza di brevi terapie antibiotiche. Il dosaggio da 50 miliardi può essere impiegato laddove il microbiota possa risultare alterato da eventi di una certa entità come diarrea severa post-antibiotico o radio e chemioterapia o infezioni. Si raccomanda di confrontarsi con il proprio medico curante per valutare la condizione e l’eventuale tipo di assunzione di MASUROTA. L’assunzione dei probiotici è in generale sicura e ben tollerata, tuttavia nelle fasi di acuzie delle malattie infiammatorie intestinali e nella diverticolite potrebbe non essere indicata, riservandola ai periodi di remissione in prevenzione delle ricadute, per tali situazioni, è opportuno consultare il proprio medico curante, cosi anche come l’assunzione mirata a coadiuvare la risoluzione di infezioni cronico-recidivanti, quali quelle genito-urinarie e prostatiche.
  • Per quanto tempo? In genere sono raccomandate 3-4 settimane per permettere una azione efficace e sfruttarne i benefici. Sono inoltre possibili molti schemi, prolungati o a cicli che il medico può adottare in base alle esigenze specifiche. Gli studi hanno in linea generale mostrato l’assenza di effetti collaterali per usi prolungati che anzi, stabilizzano i risultati a livello locale e generale in assenza di controindicazioni specifiche e situazioni personali di incompatibilità all’assunzione
  • Soffro di IBS (Sindrome dell’intestino irritabile), quale dosaggio è migliore? VEDI “CHE DOSAGGIO SCEGLIERE”
  • In caso di diarrea, quale dosaggio assumere? A stomaco pieno o vuoto? VEDI “CHE DOSAGGIO SCEGLIERE”
  • Sono intollerante ai lieviti, posso assumere Masurota? In questi casi bisogna rivolgersi al proprio medico curante. È infatti possibile che nelle prime fasi la somministrazione di probiotici sia preferibilmente da evitare o da limitare ai giorni di libertà alimentare. In generale, dopo le prime 2-4 settimane di trattamento dietetico a seguito di una reazione ai lieviti, l’utilizzo dei probiotici è suggerito
  • E’ utile per la stitichezza? Dipende dalla causa a monte. I probiotici possono aiutare a recuperare l’equilibrio intestinale nel caso che la stitichezza sia dovuta ad un errato stile di vita, che andrà comunque corretto. Nel caso che la stitichezza sia conseguenza di patologie quali transito rallentato, alterata funzione del pavimento pelvico, prolasso, malattie neurologiche, il parere del medico curante è mandatorio per stabilire l’effettiva opportunità di assumere i probiotici
  • Perché non va tenuto in frigorifero come altri probiotici? MASUROTA è formulato in DR CAPS, capsule vegetali, senza sbiancanti chimici, adatte a vegetariani e vegani e gastroresistenti e contenenti i probiotici liofilizzati e dunque stabili a temperatura ambiente, consentendone un uso più maneggevole. Si consiglia comunque di proteggerli dall’esposizione ad alte temperature, non lasciandoli ad esempio in macchina durante la stagione estiva

Chi siamo

Deltha Pharma è un’azienda che produce e commercializza integratori da più di dieci anni. L’azienda è costantemente impegnata nella continua ricerca di nuove materie prime e nello sviluppo di prodotti naturali che garantiscano i massimi livelli di qualità, sicurezza ed efficacia, nel rispetto di fermi principi etici e morali e che quindi siano realmente utili al benessere degli utenti

Le materie prime sono naturali, reperite da aziende certificate per la qualità; l’estrazione dei principi attivi è effettuata con tecniche innovative che mantengono inalterate le strutture delle molecole e, quindi, l’efficacia.

Tutti i lotti di produzione sono sottoposti a severi controlli e analizzati da aziende esterne per la presenza di allergeni, batteri e funghi.

L’azienda inoltre lavora ai massimi standard di qualità e igiene e ha ottenuto le certificazioni ISO 9001 per la qualità  e ISO 14001 per la sostenibilità ambientale.